Lana Grossa Landlust Alpaca Merino 160 Modello di maglia ai ferri a punto coste da donna a mezza manica con collo alla dolcevita - Fornasari Distribuzione

Modello maglia ai ferri Lana Grossa Landlust Alpaca Merino 160

Il modello Lana Grossa Alpaca Merino 160 ti illustra come fare un maglione ai ferri a collo alto, perfetto per la stagione autunno – inverno.

Il davanti, il dietro e le maniche del pullover seguono una lavorazione in piano, in ferri di andata e ritorno, dal basso verso l’alto. Per le varie parti si lavorano le diminuzioni per la sagomatura della manica raglan a mano a mano che si procede verso lo scollo e il sottomanica. Si passa poi a chiudere le maglie e a cucire insieme le parti. Le maglie dello scollo vengono infine riprese con l’ausilio dei ferri circolari per la lavorazione del collo alto.

Il motivo impiegato è un semplice punto coste ai ferri, adatto anche alle principianti. Il modello contiene due schemi maglia per facilitarne la comprensione: il primo per la lavorazione in piano e il secondo per la lavorazione con i ferri circolari.

Il filato consigliato, da cui il modello prende il nome, è Landlust Alpaca Merino 160, un lussuoso filato in pura lana vergine merino e baby alpaca. I suoi gomitoli morbidissimi, certificati Oeko-Tex®. sono perfetti per lavorare splendidi modelli di maglia ai ferri come questo elegante dolcevita.

TAGLIA: 42/44 (46/48 / 50/52)

MATERIALE:
– 400(450-500) grammi di Lana Grossa Landlust Alpaca Merino 160 col. 414
– 1 paio di ferri da 3.5 e 4 mm
– 1 paio di ferri circolari da 3.5 mm con cavo da 50 cm

CAMPIONE:
A Motivo con i ferri da 4 mm: 28,5 m. x 34 f. = 10 x 10 cm

©Lana Grossa. Questo materiale è protetto da copyright e non può essere riprodotto, in alcuna sua parte e per qualunque scopo, senza espressa autorizzazione scritta da parte dell‘editore.

€2,50 – Aggiungi